Monumento al Milite Ignoto

Augusta - Sicilia

Opere storiche della città - Pubblicato nel Marzo 2009






Il monumento ai Caduti di tutte le guerre è stato eretto all’interno di Piazza Castello nei Giardini Pubblici ad imperitura memoria dei concittadini che hanno perso la vita durante i vari conflitti e di quanti non hanno potuto avere un riconoscimento della propria salma e una degna sepoltura. Collocato nel Maggio 1924 il monumento era posto all’ingresso principale dei Giardini Pubblici, venne poi arretrato nel 1950 al centro della rotonda di Piazza Castello e definitivamente spostato e collocato nella posizione odierna nel 1962, qualche anno dopo è stata realizzata, alle spalle del monumento, una marmorea fontana longitudinale nella quale vi sono una serie di ugelli per gli schizzi d'acqua e un collegamento a delle luci che creavano in simbiosi uno spettacolo unico e affascinante; oggi la fontana non è funzionante. L’opera monumentale è davvero pregevole per gli elementi compositivi (marmo e bronzo), la scelta delle proporzioni, l’armonica distribuzione delle parti che realizzano una figura imponente ma snella. Le strutture in bronzo realizzate nel 1923 sono opera dello scultore Turillo Sindoni di Roma. Sulla sommità della struttura marmorea è collocata una figura bronzea (altezza uomo) raffigurante un soldato della 1^ Guerra Mondiale in uniforme da battaglia avente a corredo un moschetto; sotto, nel piedistallo marmoreo vi è collocata una testa leonina il cui significato è attribuito al coraggio, all’orgoglio, alla forza e alla nobiltà d’animo, al disotto vi è una lastra in bronzo con un rilievo raffigurante una giovane donna che rappresenta l'Italia e ai fianchi due giovani di cui uno alato come messaggero di spiritualità. Tale raffigurazione rappresenta "La Vittoria".


In origine, alla base della struttura marmorea, vi erano altre due elementi in bronzo, un’aquila dalle ali spiegate ed una Urna contenente in origine una pergamena con i nomi dei concittadini caduti nella 1^ Guerra Mondiale, (pergamena non reperita) sostituita negli anni successivi da due piastre argentate dove sono incisi i nomi dei Caduti. Ai lati del Milite si trovavano anche due Bombarda carrellate, lancia torpedine. Oggi l'Urna (foto a dx) è custodita ed è esposta presso il Museo della Piazzaforte di Augusta.

-----------------
ORNAMENTO:



Sul lato destro del Milite si trova su un supporto in muratura l’obice carrellato 105/28 mm del Regio Esercito risalente al 1918, donato nel 1991 alla città’ dal Kiwanis Club Augusta e preso a carico, come cimelio, dal Museo della Piazzaforte e posto ad ornamento del Monumento.










Il 4 Novembre 2008 nel corso della
Solenne Cerimonia per la festa delle Forze Armate il Lions Club Augusta Host ha sopperito a tale mancanza facendo porre, sul lato sinistro del monumento, un leggio con sopra una targa bronzea nella quale in basso rilievo vi sono incisi i nomi dei 174 concittadini augustani caduti nel primo conflitto mondiale (1915 -1918).

-------------
AGGIORNAMENTO:


In data 18 Dicembre 2020 la Fontana marmorea longitudinale, collocata alle spalle del Milite Ignoto, dopo una serie di interventi è pronta a riperdere la sua funzione che avverrà con l'inaugurazione il 22 Dicembre 2020.



MARISICILIA ha donato un'ancora tipo Danforth a marre rinforzate che è stata collocata alla sinistra del monumento del Milite Ignoto, a memoria del legame indissolubile fra la Città di Augusta e la Marina Militare Italiana. (18.12.2020)










In occasione del centenario del Milite Ignoto, i primi di Novembre 2021 è stata ricollocata una nuova Aquila ad ali spiegate in bronzo simbolo della città. L’aquila posta nel Monumento nel 1924, a termine della 2^ Guerra Mondiale ed altri cimeli furono trafugati. L’Amministrazione Comunale ha appreso con plauso e collaborazione l’iniziativa del Signor Domenico Di Franco Presidente dall’Associazione Filantropica Liberale “Umberto I”, quale promotore della realizzazione di questa iniziativa.





A cura di Francesco Carriglio. | Tutti i diritti sono riservati |


Elenco di 21 soldati su 174